Sono state pubblicate le linee guida per la predisposizione delle domande a valere sul Fondo Rotativo Nazionale SELFIEmployment gestito da Invitalia nell’ambito del Programma Garanzia Giovani sotto la supervisione dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL).

Le novità introdotte sono rilevanti poiché sono previste soluzioni finanziarie e operative più vantaggiose rispetto alla precedente edizione, in particolare:

  • Documentazione semplificata per la presentazione della domanda
  • Rimodulazione del periodo richiesto per la costituzione della società/ditta individuale (da 60 a 90 giorni)
  • Rimodulazione del periodo per la restituzione del finanziamento Microcredito (per iniziative con programmi di spesa tra 5.000,00= e 25.000,00= euro) e Microcredito esteso (per iniziative per programmi di spesa tra 25.001,00= e 35.000,00= euro)
  • Per i Piccoli Prestiti: 1° SAL (fatture non quietanzate) che passa da un massimo del 50% al 70% del finanziamento).

Il Nuovo SELFIEmployment finanzia con prestiti a tasso zero l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo, su tutto il territorio nazionale.

Le domande possono essere inviate dalle ore 12.00 del 22 febbraio 2021.

Non ci sono bandi, scadenze o graduatorie: le richieste di finanziamento vengono valutate in base all’ordine cronologico di arrivo.

Per poter accedere al finanziamento bisogna essere residenti nel territorio nazionale e appartenere a una delle seguenti categorie:

  • NEET (Not in Education, Employment or Training), vale a dire persone maggiorenni che al momento della presentazione della domanda: si sono iscritti al programma Garanzia Giovani entro il 29esimo anno di età; non sono impegnati in altre attività lavorative e in percorsi di studio o di formazione professionale
  • Donne inattive, vale a dire donne maggiorenni che al momento della presentazione della domanda non risultano essere occupate in altre attività lavorative
  • Disoccupati di lunga durata, vale a dire persone maggiorenni che al momento della presentazione della domanda: non risultano essere occupati in altre attività lavorative; hanno presentato da almeno 12 mesi una dichiarazione di disponibilità al lavoro (DID)

N.B. Le donne inattive e i disoccupati di lunga durata non necessitano di essere iscritti a Garanzia Giovani.

Per ulteriori informazioni: 0736.262527 – 347.6110062

 

condividi su: