E’ già operativa, con individuazione dei Confidi regionali abilitati, la Legge Regionale 13/2020 del 09.04.2020 “Misure urgenti per il sostegno alle attività produttive e al lavoro autonomo a seguito dell’emergenza epidemiologica COVID-19” con le disposizioni attuative per la concessione delle risorse “Fondo emergenza Covid-19” da destinare alla concessione di prestiti agevolati e all’abbattimento dei costi per l’accesso al credito, finalizzato al sostegno del sistema produttivo in seguito all’emergenza Covid19. La legge regionale introduce due misure importanti: la prima, che impegna il 70% delle risorse assegnate, consistente nell’accesso al credito agevolato da parte delle PMI per un importo massimo di euro 40.000,00=, (per i lavoratori autonomi max euro 5.000,00) estensibile a euro 50.000,00= per le PMI che effettuano nuovi investimenti della durata massima di 96 mesi, di cui 24 mesi di preammortamento, con un tasso di interesse che, per effetto del cofinanziamento dei Confidi alle risorse del Fondo Regionale a tasso zero, è pari all’1% fisso, senza alcun vincolo di importo massimo in misura percentuale in relazione al fatturato; la seconda misura, invece, che impegna il 30% delle risorse assegnate, consistente nella concessioni di contributi per l’abbattimento degli interessi sui finanziamenti già erogati. Per consultare il bando e scaricare la modulistica clicca qui. Per prendere contatti con il Confidi Regionale UNI.CO., abilitato a ricevere le domande con sede per la provincia di Ascoli Piceno a San Benedetto del Tronto, clicca qui.