In data 28 Marzo 2020 è stato firmato il decreto interministeriale (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Ministero dell’Economia e delle Finanze) previsto dal comma 2 dell’art. 44 del D.L. 17.03.2020 n. 18 nel quale sono stati stabiliti i requisiti soggettivi degli aventi diritto, i soggetti incaricati di effettuare l’erogazione dell’indennità mensile di euro 600, la tempistica e le risorse assegnate. Le domande potranno essere presentate dal giorno 1° Aprile 2020. Per consultare e scaricare il testo del decreto interministeriale clicca qui. 

N.B. L’articolo 1, comma 3, del decreto così recita: “L’indennità è altresì corrisposta a condizione che il soggetto richiedente abbia adempiuto agli obblighi contributivi previsti con riferimento all’anno 2019”. Pertanto, è necessario che gli iscritti alle Casse Previdenziali provvedano a verificare preventivamente tale condizione, pena il rigetto della domanda.