La riforma delle procedure concorsuali è oramai pronta per essere approvata visto che, nella seduta dell’8 novembre scorso, il Consiglio dei Ministri su proposta del Ministero della Giustizia, ha approvato lo schema del decreto legislativo che introduce il Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza in attuazione della Legge delega 19 ottobre 2017, n. 155 (G.U. 30 ottobre 2017, n. 254).  “Percepire tempestivamente i sintomi della crisi d’impresa attivando subito le procedure di allerta. E’ questa la novità cardine del Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. E un ruolo fondamentale è riconosciuto agli organi di controllo delle società: il collegio sindacale, anche monocratico, nonché il revisore o la società di revisione. A tali organi spetterà il compito di segnalare lo stato (attuale o imminente) di crisi societaria che può spingersi sino all’attivazione di una procedura di allerta “esterna” (Andrea Bonelli – Dottore Commercialista e Revisore Legale in Roma per IPSOA). Si segnala sull’argomento un interessante articolo dell’ Avv. Leonardo Serra pubblicato sul sito www.altalex.com. Per l’articolo leggi qui.

Businessman desperately looking at the arrow falling down